Comunicato

Pietrasanta, 10 luglio 2019

 

Comunicato stampa

Pedala per Telethon 2019

 

Marco Giannelli e Alfredo Bertellotti Presidente del G.S Pedale Pietrasantino, ideatori e organizzatori di diciotto edizioni della Pedalata Ecologica “Pedala per Telethon”, in programma come da tradizione sulle strade della Versilia il 26 ottobre 2019, comunicano che non sarà organizzata.

“Con profondo dispiacere abbiamo preso questa decisione motivata dalle sempre crescenti difficoltà organizzative, burocratiche e soprattutto di sicurezza per i partecipanti di tutte le età che negli ultimi cinque anni hanno sempre superato il migliaio.

Come molti sapranno lo scopo della manifestazione è finanziare la ricerca scientifica su tutte le malattie genetiche della Fondazione Telethon che questo anno compie 30 anni, il contributo della pedalata è stato nei diciotto anni di 143.707 euro con un totale di iscritti donatori di 13.794”.

Anno dopo anno le preoccupazioni e le responsabilità sono andate aumentando, nonostante la collaborazione dei Comandi Polizia Municipale, delle Scorte Tecniche Gruppo Versilapuano, portare un gruppo unito di oltre 1000 ciclisti delimitato da una macchina Inizio Gara Ciclistica e una Fine Gara Ciclistica, che impegna la sede stradale per pochissimi minuti rende sempre più impazienti e indisciplinati coloro che a bordo di mezzi a motore si sentono sempre più padroni della strada, mettendo a rischio cadute i partecipanti.

Il codice della strada e il decreto attuativo parlano chiaro, al passaggio di una manifestazione ciclistica le forze dell’ordine e le scorte tecniche (abilitate a questo servizio dalla Polizia Stradale) al seguito, danno ordine di accostare a destra e restare fermi fino al passaggio della vettura Fine Gara Ciclistica. Quest’ordine viene puntualmente disatteso con conseguenze che potete immaginare.

Anche alla luce del recente incidente mortale e dei tanti incidenti con ciclisti coinvolti, non intendiamo più mettere a rischio la salute dei partecipanti e la nostra serenità.

A questo punto non ci resta che ringraziare tutti quelli che in diciotto anni sono stati fedeli collaboratori e sostenitori:

le Aziende che a vario titolo hanno fornito servizi o prodotti, per il servizio sanitario Croce Verde e Misericordia di Pietrasanta, i medici, i Comandi di Polizia Municipale, le scorte tecniche Gruppo Versilapuano, Radio Corsa F.lli Germelli, il Vespa Club Versilia Storica, i negozi del settore ciclistico che hanno collaborato al ricevimento delle iscrizioni e all’assistenza meccanica durante la manifestazione.

Ultimo ringraziamento a quanti hanno partecipato dando il loro contributo che è andato interamente alla Fondazione Telethon.

Per le stesse motivazioni il G.S. Pedale Pietrasantino ASD comunica che quest’anno non organizzerà le consuete manifestazioni ciclistiche:

Trofeo Pontestrada (31 edizioni) e Trofeo Iridato (21 edizioni) gara in circuito riservata alla categoria Giovanissimi

Trofeo Bruno Sanna (22 edizioni) Trofeo Gino Lucarini (18 edizioni) gara su strada categoria Esordienti 1° e 2° anno

Trofeo Paolo Conti (6 edizioni) gara a cronometro individuale in salita da Pontestazzemese a Farnocchia riservata alla categoria Amatori.

Abbiamo preso questa decisione in considerazione delle sempre crescenti difficoltà organizzative, questa che speriamo sia solo una pausa dovrà servire a confrontarci con tutte le Autorità che concedono i permessi, Comuni, Prefetture, Federazione Ciclistica Italiana e altri Enti della Consulta per verificare se sussistono i presupposti per continuare a organizzare gare ciclistiche su strada, con il livello più alto possibile di sicurezza e di condivisione con il territorio e l’utenza stradale.

 

 

Alfredo Bertellotti Presidente GS Pedale Pietrasantino ASD

 

Marco Giannelli GS Pedale Pietrasantino ASD e incaricato alla raccolta fondi Fondazione Telethon